Il Cisternone

 

Si tratta di un grande serbatoio, in parte ricavato nella roccia e in parte costruito, probabilmente da Settimio Severo, per l'accampamento dei soldati romani.
E' una costruzione sotterranea di 1430 mq, formata da 5 navate intercomunicanti, divise da 4 file di 9 grossi pilastri che reggono le volte.
La cisterna ha una capacità di 10132 metri cubi ed è tuttora usata per l'irrigazione degli orti.
Per la visita ci si deve rivolgere al Museo Civico di Albano.

Il cisternone fa parte dell'itinerario "Passeggiate archeologiche" lungo la "Strada dei Vini dei Castelli Romani".